psicoanalisi al microscopio: micropsicoanalisi - logo

Français English

Psicoterapia micropsicoanalitica

La psicoterapia d'ispirazione micropsicoanalitica è un adattamento della tecnica micropsicoanalitica. Ha lo scopo di alleviare i sintomi psichici e somatici tenendo conto della globalità della persona.

Appoggiandosi direttamente sulla tecnica e sul modello teorico della micropsicoanalisi, si avvale:
1) di sedute di almeno un'ora e mezza, che possono durare fino a tre ore, con frequenza variabile, di solito una o due volte la settimana, o anche più. Sono chiamate sedute di lunga durata per distinguerle dalle sedute lunghe;
2) dell'utilizzo psicoterapeutico dei supporti tecnici come lo studio delle fotografie (personali e di famiglia), delle piantine dei luoghi di abitazione, dell'albero genealogico, della corrispondenza e di altri scritti o disegni;
3) della metapsicologia micropsicoanalitica come base di riferimento del lavoro.

Lo psicoterapeuta micropsicoanalista dispone di mezzi di intervento mirati e elastici. In funzione di ogni situazione, può modificare la durata e la frequenza delle sedute e modulare l'uso dell'uno o dell'altro supporto tecnico.

Da una parte, in qualità di psicoterapeuta, utilizza i suoi strumenti con un fine curativo; inoltre, tende ad avere un'attitudine attiva: può interpretare o ricostruire dei contenuti prima che la loro elaborazione sia completa, fare interventi di sostegno, fornire prudentemente dei consigli, mirare al rinforzo dell'io e tentare di ottenere un miglior adattamento del soggetto alla realtà.

Dall'altra, in qualità di micropsicoanalista, favorisce la verbalizzazione associativa, non interviene direttamente sul sintomo ma ne cerca gli equivalenti nella storia del paziente. Questi giunge a parlare dei suoi problemi con più facilità, riesce a situarli nel contesto della sua vita attuale e passata, ne ritrova gli schemi ripetitivi e ne percepisce i nuclei inconsci che li alimentano.

Una psicoterapia, per definizione circoscritta e di portata limitata dal punto di vista psichico, non spinge l'elaborazione associativa così a fondo come una micropsicoanalisi. Tuttavia, ha specificità e indicazioni proprie. Senza essere finalizzata alla modificazione profonda dell'equilibrio psicobiologico di una persona, può condurre a un benessere interiore e relazionale.

I vantaggi evidenti che presenta questa tecnica non devono far sottovalutare la complessità del suo impiego, che richiede una formazione specifica.

Estensione della micropsicoanalisi

Sfinge

Potenti strumenti psicoterapeutici

Le innovazioni tecniche della micropsicoanalisi sono qui modulate nel senso di una maggiore elasticità per favorire un progetto terapeutico.

Così, sia la durata e la frequenza delle sedute, sia l'uso dei supporti tecnici sono regolati tenendo conto dei problemi della persona.

Lo studio dei documenti si fa sistematicamente in sedute di lunga durata per permettere un abbozzo di elaborazione associativa del contenuto osservato.