Ben più di un diario di viaggio, Dopo aver... ci rivela un'infaticabile ricerca. Quella di un uomo che parte in capo al mondo, fin negli angoli più remoti, semplicemente per osservare.
Silvio Fanti osserva donne, uomini, bambini e si interroga: qual è il filo che li unisce al di là delle culture, dei pregiudizi, delle conoscenze intellettuali, dei riflessi acquisiti?

Oltrepassando queste differenze illusorie, Fanti dà alla nozione di viaggio la sua vera dimensione, quella che ci conduce all'essenza dell'essere umano.